Voto Arcobaleno
Voto Arcobaleno
Attolini Renata

Attolini Renata


Candidato/a alla Camera
per il collegio uninominale Trentino-Alto Adige/Südtirol - 04


Ha aderito alla piattaforma

Sottoscrivo con ferma convinzione la piattaforma di Arcihay “Voto Arcobaleno”.

In caso di elezione, come anche nel caso non fossi eletta, continuerò a battermi perché i diritti della comunità LGBTIQ  vengano riconosciuti e venga contrastata, in ogni modo, qualsiasi forma di omofobia.

Ritengo che questo sia un problema educativo e sia compito della scuola porsi come comunità educante che sappia crescere cittadini consapevoli, critici e democratici, che sappiano considerare ogni diversità come un valore aggiunto.

In particolare, avendo vissuto i problemi di una grande, strana famiglia matriarcale ed allargata, intendo difendere il diritto di ogni famiglia, ad avere il supporto  e i servizi necessari a svolgere al meglio il proprio ruolo.

Il compito dell’istituzione nei confronti della famiglia non può essere quello di controllare la conformità ad un modello; lo stato si deve prendere carico della molteplicità di forme in cui la famiglia si esplica (uni o bigenitoriali, etero od omosesssuali, allargate, diverse perché straniere) e legiferare in modo da garantire a tutte gli stessi diritti. Escludere le famiglie omogenitoriali da una regolamentazione normativa significherebbe lasciare fuori dalla tutela della responsabilità genitoriale i minori che in quelle famiglie vivono, facendo loro percepire una minaccia alla continuità degli affetti, analogamente a quanto succede in situazioni problematiche come la morte di un genitore o la separazione.

Approvato


VOTA IL SUO FATTORE ARCOBALENO

Il/La candidato/a è amico/a dei diritti LGBTI? Sei tu a deciderlo!

100%

rainbow

0 11

Condividi il tuo voto


Biografia


Sono nata a Fleurier (CH) nel 1951, da genitori “migranti”; laureata in Sociologia, sono stata insegnante per 42 anni e formatrice per la didattica sperimentale delle scienze e della matematica. Ho, da sempre, una particolare attenzione all’ambito dei diritti, convinta che la natura dei diritti sia espansiva e che ciascuno di noi potrebbe trovarsi, prima o poi, in minoranza. Già portavoce di Sinistra Ecologia Libertà del Trentino, dal 2017 sono segretaria provinciale di Sinistra Italiana.


Twitter